Anche la Costa Azzurra ha la sua banlieue: “Si rischia la guerra civile, ci tengono per le…”

Pericoli - Sono 515 i “radicalizzati” che vivono vicino al confine con Piemonte e Liguria
Anche la Costa Azzurra ha la sua banlieue: “Si rischia la guerra civile, ci tengono per le…”

Les colonisateurs colonisés”. È scritto in un bar a due passi da rue de Turin, dove viveva Mohamed Lahouaeij Bouhlel, l’assassino di Nizza. Una frase a pennarello con calligrafia incerta, ma racchiude il destino del Sud della Francia. Del dipartimento delle Alpi Marittime, che poi sarebbe anche parte della Costa Azzurra. La grande vendetta: gli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.