Anche Gentiloni vede complotti: “Non screditare le istituzioni”

“Calma e gesso. Abbassate i toni”. Ieri, prima di andare a vedere Fiorentina-Bologna, Matteo Renzi ha dato la linea ai suoi sull’affaire Consip. Una linea comunicativa, dopo le denunce di “complotto” e di “tentativo eversivo” arrivate dal Pd venerdì. Ma non solo. Perché nel giro strettissimo dell’ex premier a questo punto si invita alla prudenza […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.