Ambientalisti e pure transgender. I Barbapapà sono ancora avanti

Il successo intramontabile dei pupazzi figli del Maggio francese: 8,94% di share. Tra capelloni, papà rosa confetto e la gestazione per conto d’altri, un mito che va oltre i giudizi
Ambientalisti e pure transgender. I Barbapapà sono ancora avanti

Nell’afosa mattina dell’11 luglio, un qualsiasi lunedì di vacanza per i bambini non appaltati ai centri estivi, Rai Yoyo ha registrato l’8.42 di share e ben 394mila spettatori programmando i Barbapapà. Il caldo torrido non basta a spiegare il segreto di un cartone antico, che nelle sue forme prima cartacee poi televisive sta per toccare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.