Amalia e il logista: a Roma arrivano i terroristi dell’Isis

Amalia e il logista: a Roma arrivano i terroristi dell’Isis

Facile giocare con il nome: Amalia è una giornalista che ammalia. Trentenne, bruna, sveglia, single. Amalia Pinter. Lavora per il Vero Investigatore. Cronaca nera. A Roma. È il giorno della Befana. Si concede una colazione salata, è quasi mezzogiorno, ed ecco rispuntare Tancredi detto “Tanchi”. Antico rimpianto amoroso dei tempi dell’università. “Tanchi” vive a Londra. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.