Altro che tregua, un milione sotto assedio

Aleppo Est - Denuncia dell’Onu, in sei mesi raddoppiati i civili in trappola sotto le bombe

Aleppo Est assediata e sul punto di crollare. A luglio, quando l’offensiva dell’esercito lealista, con a fianco Russia, Hezbollah e le milizie iraniane, ha ripreso vigore, sembrava che il fondo fosse stato toccato. Ma non era così. In Siria “quasi un milione di persone oggi vivono sotto assedio”, più del doppio rispetto a sei mesi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.