Altro che funerale, il Cnel ora brinda: indennità e poltrone

Doveva scomparire con il referendum, ma con Treu a capo sarà rilanciato. Nomine in arrivo per i 64 consiglieri: 370 domande
Altro che funerale, il Cnel ora brinda: indennità e poltrone

Il Cnel è morto, viva il Cnel. Sembrava fosse stato definitivamente travolto dagli scandali già nel 2013, quando era affiorata una distribuzione a dir poco allegra di consulenze, rimborsi spese e diarie che aveva portato a un azzeramento di incarichi e prebende. Ma passata la paura del referendum del 4 dicembre, con cui Matteo Renzi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.