Altro che aiuti, ora l’Africa va conquistata (di nuovo)

Mega-vertice a Roma sul continente trascurato per anni e che adesso cresce
Altro che aiuti, ora l’Africa va conquistata (di nuovo)

Da una parte c’è il ministro dell’Interno Angelino Alfano che propone “hotspot galleggianti” per identificare i migranti in arrivo già in mare. Dall’altra il gigantesco vertice di Roma che ha coinvolto la Farnesina, Palazzo Chigi, il Quirinale e oltre 50 Paesi africani: “L’Africa non è la più grande minaccia, ma la più grande opportunità”, riassume […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.