Almaviva stacca la linea: 1.666 lavoratori licenziati

Fallisce l’incontro in extremis dopo la prima bocciatura delle Rsu. Chiude Roma
Almaviva stacca la linea: 1.666 lavoratori licenziati

È crollato anche l’ultimo disperato tentativo di scongiurare i licenziamenti di Almaviva a Roma. Ieri pomeriggio, al ministero dello Sviluppo economico, è andato in scena l’atto finale della vicenda, servito solo a ribadirne il drammatico epilogo: 1.666 addetti del call center hanno perso il posto di lavoro. Nessuna disponibilità, da parte dell’azienda a rimettere in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.