Alatri, fermati due fratellastri “Calci e pugni al volto fino alla morte di Emanuele”

Alatri, fermati due fratellastri “Calci e pugni al volto fino alla morte di Emanuele”

La Procura di Frosinone non ha ancora certezze sul perché Emanuele Morganti sia morto a vent’anni davanti a una discoteca. Ma per gli inquirenti “è assai verosimile ricondurre” l’omicidio a “una sorta di intento di affermazione del proprio dominio sul territorio, probabilmente ‘aiutata’ da una situazione psichica non lucida”. Come il movente, ci sono ancora […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.