Al-Sisi è un raìs, ma senza di lui sarebbe ancora peggio

Egitto - L’offensiva anche mediatica potrebbe portare al crollo del regime, il solo argine a immigrazione e jihadismo incontrollati
Al-Sisi è un raìs, ma senza di lui sarebbe ancora peggio

Avevo giurato a me stesso che non mi sarei occupato della vicenda Regeni finché non si fosse placato l’accanimento anti-egiziano che vi ha fatto seguito. Resto tuttavia un europeo: e da europeo, per quanto espatriato in Egitto, non posso non temere per le sorti del mio continente d’origine. Se la strumentalizzazione del caso Regeni determinerà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.