Al Jazeera e il senso di Bibi per i giornalisti

Gerusalemme - Il premier vuole cacciare l’emittente di Doha: “Incita alla violenza”
Al Jazeera e il senso di Bibi per i giornalisti

Nonostante i metal detector e le telecamere installate dalle forze di sicurezza israeliane siano stati rimossi e il Gran Muftì di Gerusalemme abbia esortato i fedeli a tornare a pregare presso la Spianata delle Moschee, centinaia di musulmani si sono scontrati con la polizia. Secondo la Mezzaluna rossa, 94 i feriti; per i media israeliani […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.