Ahi Fillon: la grana degli abiti firmati da 48mila euro pagati da “amici”. E la vignetta antisemita su Macron

Altra polemica sul candidato di centrodestra all’Eliseo. Lui: “E allora?”
Ahi Fillon: la grana degli abiti firmati da 48mila euro pagati da “amici”. E la vignetta antisemita su Macron

Senza pace Francois Fillon. Ieri ha provato a stare sulla scena tuffandosi nella bufera Turchia-Olanda attaccando il presidente Hollande per il comizio che il ministro degli Esteri di Ankara, Mevlut Cavusoglu, ha tenuto a Metz – “così si viola in modo flagrante la solidarietà europea”. Ma è un diversivo. Dopo il “Penelope-gate” – l’indagine sul […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.