» Mondo
lunedì 18/09/2017

“Afgani minori”, sinceri, pelosi sempre diffidenti

“Afgani minori”, sinceri, pelosi sempre diffidenti

Ci mettemmo quattro ore e passa per arrivare sul posto. All’ingresso del paese c’era il cadavere di un cinghiale impiccato a un cartello stradale bucherellato di pallottole. Ci avviammo per salire verso il grumo di case e passammo davanti a una tavolata di una ventina di persone. Salutammo. Loro “gnanca un vers”. Dopo aver esplorato […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Mondo

Attento Califfo arabo, in Corsica non si passa

Mondo

La (bassa) statura dei leader mondiali

Un popolo fiero tradito e trafitto nell’orgoglio
Mondo
Il commento

Un popolo fiero tradito e trafitto nell’orgoglio

di
Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio
Mondo
La storia

Venezuela colonia cubana tra ideologia e petrolio

di

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×