Affondo di Avvenire sul caso Cucchi: “Non c’è giustizia”

Affondo di Avvenire sul caso Cucchi: “Non c’è giustizia”

Netta presa di posizione di Avvenire sull’ultima sentenza che ha segnato la lunga vicenda giudiziaria nata dalla morte di Stefano Cucchi, il 32enne romano arrestato per droga nel 2009 dai carabinieri e restituito cadavere alla sua famiglia. Nei giorni scorsi il secondo processo d’appello si è concluso con l’assoluzione, la seconda, dei medici dell’ospedale Pertini […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.