Adesso Berlusconi è di nuovo renziano

Adesso Berlusconi è di nuovo renziano

Sabato scorso, l’ottuagenario Silvio Berlusconi si è professato un trumpista del centro moderato, autenticamente liberalpopolare per sconfessare la piazza fiorentina del fascioleghista Salvini. Due giorni dopo si è riscoperto salviniano, quantomeno filoleghista, per sconfessare la piazza padovana di Stefano Parisi. Ieri, invece, di buon mattino ha definito il premier Renzi come “l’unico vero leader in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.