Addio Cohen. Adesso il nostro mondo è davvero “darker”

Scrittore, poeta e musicista, era nato a Montreal (Canada) nel 1934
Addio Cohen. Adesso il nostro mondo è davvero “darker”

Buongiorno. Sono Coen. Leonardo Coen”. “Me too. Anch’io”. Mi disse che credeva alle coincidenze, ai giochi incrociati del destino, “alle alchimie dell’esistenza”. Confessò che leggeva i Salmi della Bibbia per rilassarsi prima di dormire, “una cura davvero magica. Così ho scritto una poesia e l’ho intitolata proprio ‘una cura magica’”. Venne subito al dunque. L’omonimia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.