» Politica
mercoledì 13/09/2017

Addio allo Ius soli. Zanda: “In Senato non ci sono i voti”

Rinvio - La riforma del diritto di cittadinanza esce dal calendario parlamentare. Il capogruppo Pd: “Questa legge non ha i numeri”
Addio allo Ius soli. Zanda: “In Senato non ci sono i voti”

“Non ci sono i voti per approvare lo ius soli”. Così il capogruppo del Pd al Senato, Luigi Zanda, dà l’annuncio di una morte annunciata, quella della legge sulla cittadinanza. Il provvedimento – dopo la riunione della capigruppo di ieri a Palazzo Madama – è sparito dal calendario di settembre. Ufficialmente, se ne riparla dopo […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.
Politica

Apple festeggia col costoso iPhone X, ma la sua vera sfida sarà la televisione

Politica

Pisapia salta il fosso: “Alternativo a Renzi”

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×