Acea, risarcimenti milionari ai manager cacciati da Marino

L’ex presidente della azienda romana, Cremonesi, ha ottenuto 835.000 euro in tribunale
Acea, risarcimenti milionari ai manager cacciati da Marino

All’Acea, la municipalizzata romana per l’acqua e l’energia, stanno per staccare un assegno da 835 mila euro. Il nome del vincitore è Giancarlo Cremonesi: a lui, presidente del consiglio di amministrazione dal 2008 al 2014, spetta – come deciso dal Tribunale di Roma – quella cifra a titolo di buonuscita. Nominato da Gianni Alemanno nel […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.