Abusano di una ragazzina e il carabiniere li giustifica

Vasto - Due ragazzi costringono una minorenne a rapporti sessuali ricattandola con dei video. Il comandante: “Non si rendevano conto”
Abusano di una ragazzina e il carabiniere li giustifica

Immaginate questa ragazzina di Vasto che a 14 anni si innamora di un ragazzino di 15. E che decide, in un’età in cui la fiducia negli uomini è un imprinting che segna per sempre, che quel ragazzino sarà la sua prima volta. Immaginate l’emozione, l’imbarazzo, la vertigine. Poi c’è lui, il ragazzino. Che forse la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.