Abruzzo, marocchino espulso: “Voleva partire per la Siria”

Abruzzo,  marocchino espulso: “Voleva partire per la Siria”

“Aveva manifestato l’intenzione di andare a combattere in Siria, plaudiva alle azioni dell’Isis e aveva abbracciato il jihad”, il cittadino marocchino 37enne, residente a Chieti e da dieci anni in Italia, rimpatriato giovedì sera dopo un decreto di espulsione dal territorio nazionale del ministro dell’Interno Angelino Alfano, per motivi di prevenzione al terrorismo. Lo hanno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.