“Abolire le tariffe a 28 giorni”, l’Agcom sfida le compagnie

“Abolire le tariffe a 28 giorni”, l’Agcom sfida le compagnie

L’agcom entra a gamba tesa sulle compagnie telefoniche. L’autorità per le comunicazioni interviene sulla tariffazione per telefonia fissa, Adsl e fibra: “Il criterio di fatturazione deve essere il mese”, si legge nella delibera di ieri che segue le variazioni tariffarie degli operatori. Di recente infatti le compagnie telefoniche avevano accorciato le cadenze delle ricariche dal […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.