Roma, la sentenza d’appello sul clan Fasciani: “A Ostia c’è una mafia autoctona”

Roma, la sentenza d’appello sul clan Fasciani: “A Ostia c’è una mafia autoctona”

C’è un’economia mafiosa alle porte di Roma, tra gli stabilimenti balneari di Ostia. Un sistema criminale ricostruito dalla prima sezione della Corte di Appello, che ha ribaltato la sentenza di qualche mese fa – firmata dalla seconda sezione dello stesso tribunale – sull’organizzazione guidata da Carmine Fasciani: non un semplice gruppo criminale, ma una vera […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.