A Cascina, dove leghisti e grillini litigano ancora

Pisa - La sindaca “verde” apre ai consiglieri “gialli”, ma quelli dicono no: “Siamo all’opposizione”
A Cascina, dove leghisti e grillini litigano ancora

L’intesa Lega-5Stelle? No, grazie. Almeno non a Cascina (Pisa), il primo Comune toscano guidato dalla Lega, dove i consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno rispedito al mittente l’apertura della sindaca Susanna Ceccardi. “Noi non siamo e non saremo mai la stampella del Carroccio”, precisano i grillini Claudio Loconsole e David Barontini, nonostante il vento del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.