A 67 anni diventa di ruolo: “No, lascio la cattedra a un altro”

A 67 anni diventa  di ruolo: “No, lascio la cattedra a un altro”

Il lungo travaglio è terminato alla soglia della pensione. Un’insegnante di Conegliano, Elena Stefinlongo, ha ottenuto il posto fisso alla tenera età di 67 anni. Dopo anni di precariato, è stata convocata per l’assegnazione di un posto di ruolo come insegnante di sostegno in una scuola media. Ma a pochi mesi dal pensionamento, l’insegnante ha […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.