5 Stelle, votare subito (per non litigare)

Fretta - Grillo e Casaleggio predicano unità. Ma chi sceglierà la squadra di governo?
5 Stelle, votare subito (per non litigare)

Ora trovano potabile anche l’Italicum, perfino per il Senato. Purché si voti presto, “dopo la sentenza della Consulta a gennaio”. Di corsa, “perché c’è uno spiraglio per un governo del M5s”, giura Beppe Grillo ai suoi. E allora, “avanti compatti”, scongiura: magari con un candidato premier che si scelga i suoi ministri, all’americana. Così ecco […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.