300 mila posti per i giovani: le nuove sparate di Palazzo Chigi

300 mila posti per i giovani: le nuove sparate di Palazzo Chigi

Tira aria di una nuova puntata del Jobs act. In quanto a soppressione di diritti e demolizione del lavoro stabile ha già fatto molto il governo Renzi, ma ci sono ancora ampi margini di manovra sulla decontribuzione alle imprese. Lo ha annunciato ufficialmente il premier Paolo Gentiloni (nella foto) al meeting di Rimini di Cl, […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.