25 aprile: il pd e l’utile revisionismo

Della polemica sul 25 aprile che tiene banco in questi giorni colpisce soprattutto il sillogismo con il quale la Comunità ebraica e il Pd hanno voluto rendere il dissidio plateale e irreversibile. Il ragionamento corre grossomodo così: tutte indistintamente le organizzazioni palestinesi attese nel corteo di Roma (i loro nomi non vengono mai indicati) sono […]

Per continuare a leggere questo articolo entra ne Il Fatto Social Club
Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.