1981, il gol di Turone era regolare? Ancora non si sa

1981, il gol di Turone era regolare? Ancora non si sa

È il 10 maggio di 36 anni fa, terzul-tima giornata del campionato 1980/81. Contro la Juve, la Roma si gioca uno scudetto impensabile fino a un anno prima. Al 75’ il difensore giallorosso, Maurizio Turone, segna di testa. Per un attimo gli spalti raggelano, l’arbitro pare aver convalidato. Poi si alza la bandierina del guardalinee: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€

Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2018 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.