Il primo discorso da re di Carlo III: “Rinnovo la promessa di Elisabetta. Vi servirò con amore, lealtà e rispetto”

Si è spenta la sovrana del Regno Unito (leggi). Era sul trono dal 1952 (leggi). In tutto il mondo fiori e messaggi davanti ad ambasciate e monumenti, i funerali tra 10 giorni. Le succede il figlio Carlo, che nel pomeriggio ha incontrato la nuova premier Liz Truss e sarà proclamato domani nuovo re

Aggiornato: 19:24

  • 15:58

    Lo stendardo reale torna a sventolare a Buckingham Palace

    Lo stendardo reale britannico è stato fatto salire sul pennone della bandiera di Buckingham Palace, a Londra, dopo l’ingresso nella residenza ufficiale di Londra di Carlo per la prima volta in veste di re e di successore di sua madre Elisabetta, morta ieri a 96 anni. Resta invece a mezz’asta l’Union Jack, vessillo nazionale del Regno, in segno di lutto per la scomparsa della regina.

  • 15:57

    Carlo è arrivato a Buckingham palace

    Re Carlo III è arrivato a Buckingham palace, dove entra per la prima volta dalla morte della madre, Elisabetta II.

  • 14:46

    Mattarella stasera dall’ambasciatore della Gb

    Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si recherà questa sera presso la residenza dell’ambasciatore britannico a Roma, Ed Llewellyn, per firmare il libro delle condoglianze per Sua Maestà La Regina Elisabetta II. Lo fa sapere l’ambasciata Gb a Roma.

  • 14:20

    Alle 19 italiane il primo discorso di Carlo come re

    Dopo il ritorno a Londra oggi pomeriggio, re Carlo III incontrerà la premier britannica Liz Truss e poi terrà il suo primo discorso alla nazione trasmesso in tv alle 18 ora locale, le 19 in Italia. Lo riporta la Bbc.

  • 13:41

    Carlo III sarà proclamato formalmente Re domani

    Re Carlo III, salito ipso facto al trono nel momento della morte di sua madre Elisabetta, sarà proclamato formalmente nuovo monarca di fronte alle istituzioni del Regno Unito domani mattina. Lo ha annunciato Buckingham Palace ufficialmente, confermando un’informazione già anticipata dai media

  • 13:26

    Truss: “La regina è stata una dei più grandi leader di sempre”

    La regina Elisabetta è stata “una dei più grandi leader che il mondo abbia mai avuto”. Lo ha detto la premier britannica Liz Truss durante il tributo alla sovrana scomparsa in corso in una Camera dei Comuni affollata coi deputati in lutto. La seduta è stata preceduta da un minuto di silenzio.

  • 13:25

    Campane a morto a Londra

    Campane a morto in questi minuti a Londra – dalla cattedrale di St Paul fino a Westminster – in memoria della regina Elisabetta, scomparsa ieri dopo 70 anni di Regno. E’ questo il segnale che mette in moto anche formalmente oggi la macchina del lutto ufficiale, segnata, a seguire, dalle 96 salve di cannone – una per ciascuno degli anni vissuti da Sua Maestà – parate da Hyde Park come da altri luoghi del Paese da reparti militari d’onore. In precedenza Downing Street aveva diffuso una nota per comunicare, a margine di una riunione del nuovo governo Tory di Liz Truss, la “piena unità” dell’esecutivo nel sostegno al nuovo re Carlo III.

  • 12:47
  • 12:37

    Carlo ha lasciato Balmoral, in viaggio per Londra

    Re Carlo ha lasciato oggi la residenza scozzese di Balmoral con la regina Camilla, dove fino a stamattina aveva vegliato la salma di sua madre Elisabetta, per raggiungere l’aeroporto di Aberdeen e da lì imbarcarsi su un volo speciale diretto a Londra. Nella capitale britannica, sono previsti una serie d’impegni: inclusa la sua proclamazione formale istituzionale, un incontro con la premier Liz Truss e uno con il duca di Norfolk, maestro di cerimonie di corte, per definire i dettagli della commemorazione ufficiale della regina scomparsa. Prima di lui avevano lasciato Balmoral altri reali, a iniziare da suo figlio minore Harry.

  • 12:09

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui