Elezioni, la diretta – Verdi e Sinistra dopo l’incontro con Letta: “Da Pd forte volontà di arrivare a una intesa. 48 ore per decidere sull’alleanza”

Le “contro-richieste” di Bonelli e Fratoianni. Di Maio riunisce i suoi: "Non possono esserci alleati di serie A e B". Centrodestra, il leader della Lega in visita a Lampedusa vuole il Viminale

Aggiornato: 20:35

  • 20:35

    Fratoianni: “Agenda Draghi per noi non è praticabile”

    “Abbiamo registrato una volontà molto forte di un’intesa da parte del Pd e di rendere questa alleanza centrale. Abbiamo ribadito che per la nostra alleanza una coalizione che abbia al centro del proprio programma l’Agenda Draghi per noi non è praticabile”. Lo ha spiegato il segretario di Si, Nicola Fratoianni, assieme al co-portavoce di Ev, Angelo Bonelli, dopo l’incontro con il leader del Pd Enrico Letta.

  • 20:31

    Fonti Pd: “Passi avanti per conclusione positiva”

    “La sensazione è che si siano fatti passi avanti per arrivare a una conclusione positiva“. E’ quanto riferiscono fonti del Nazareno dopo l’incontro del segretario del Pd Enrico Letta con i leader di Europa verde e §Sinistra italiana, Angelo Bonelli e Nicola Fratoianni, durato circa un’ora e mezza. “Letta – spiegano le stesse fonti – ha ribadito la forte volontà e determinazione del Pd di stringere questa intesa elettorale, con l’obiettivo di costruire e rafforzare una coalizione larga e plurale, perché lo scopo è essere competitivi e cercare di battere la destra sovranista”. Letta, Bonelli e Fratoianni si riaggiorneranno.

  • 20:21

    Sinistra-Verdi: “Riflessioni su alleanza con Pd, decisione entro 48 ore”

    “Nelle prossime ore la nostra alleanza si confronterà. Discuteremo e poi faremo le nostre valutazioni e, spero in tempi rapidi, entro 48 ore, capiremo se ci sono le condizioni” per un’alleanza: “Ora comincia una riflessione e ci aspettiamo una riflessione anche nel Pd”. Lo ha detto il segretario di Sinistra italiana, Nicola Fratoianni, assieme al co-portavoce di Europa verde Angelo Bonelli, dopo l’incontro con il segretario del Pd Enrico Letta. “Abbiamo rappresentato un disagio, non solo nostro ma nel Paese – ha aggiunto Bonelli – e il Pd deve farsi partecipe e carico di questo disagio”.

  • 19:11

    Raggi: “Finalmente Conte e big M5s hanno capito che non c’è speranza con Pd”

    “Sono lieta di vedere che finalmente Conte e i big del MoVimento 5 Stelle hanno capito che non c’è speranza con il Pd: li abbiamo rianimati con il Conte 2 e non siamo riusciti a pesare nel governo Draghi in nome di una presunta “alleanza progressista” che evidentemente faceva bene solo ai nostri alleati. Adesso, dopo che ci hanno sbattuto la porta in faccia, qualcuno ha riscoperto il valore delle proprie idee e si rende conto che è ora di tornare, di correre da soli. Noi a Roma lo dicevamo da tempo ma eravamo additati come “bizzosi”. Il tempo è galantuomo e a volte, anche se in ritardo, dà ragione a chi l’aveva”. Lo scrive su Facebook l’ex sindaca di Roma e componente del comitato di garanzia M5S Virginia Raggi. “Adesso – aggiunge  – si abbia il coraggio di chiudere anche con le pseudo alleanze di comodo in quei Comuni o in quelle Regioni laddove è evidente anche alla luce dei programmi che non c’è conciliabilità.

  • 19:09

    Verdi-Sinistra, iniziato incontro con Letta

    È iniziato alla Camera l’incontro fra il segretario del Pd Enrico Letta, quello di Sinistra italiana Nicola Fratoianni e il co-portavoce di Europa verde Angelo Bonelli.

  • 18:54

    Conte: “Grillo l’ho sentito poco fa, entrambi vogliamo bene al M5s”

    Grillo? L’ho sentito pure qualche ora fa, in fase di avvio ci sono state incomprensioni, ma quando ci siamo compresi, abbiamo dialogato, entrambi vogliamo bene al Movimento”. Così Giuseppe Conte, ospite di Metropolis, su Repubblica.it.

  • 18:35

    Conte: “Di Battista candidato? Mi dirà cosa vuole fare”

    “Mai previsto da nessuna parte che bisognava essere iscritti da sei mesi per essere candidati, una cosa detta dai giornalisti”. Così Giuseppe Conte, ospite di Metropolis, su Repubblica.it in merito a una possibile candidatura di Alessandro Di Battista: “Ci confronteremo e poi mi dirà cosa vuol fare”, aggiunge il leader M5s. “Non è giusto dare per scontato nulla, vedremo se se la sente di dare un contributo“, aggiunge l’ex premier.

  • 18:18
  • 18:17

    Conte: “Accordo col Pd post-voto? Improbabile”

    Un accordo col Pd dopo le elezioni? “In questo momento mi sembra abbastanza improbabile, si sono messi in un calderone e non so cosa ne possa uscire”. Così Giuseppe Conte, presidente del Movimento 5 stelle, a Metropolis sulla webtv di Repubblica.

  • 18:16

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui