Guerra in Ucraina, la diretta – Mosca: “Le navi straniere possono lasciare Mariupol”. Kiev: “Offensiva russa per confini del Lugansk”

L'Ucraina annuncia l'uccisione di un generale russo nel Donbass. Medvedev boccia piano di pace italiano: 'Slegato dalla realtà'. Il Cremlino però smentisce: "Non lo abbiamo ancora visto". Bombardamenti a tappeto a Severodonetsk. La polizia: "Trovate 10 fosse comuni vicino alla capitale"

Aggiornato: 15:57

  • 17:58

    Stoltenberg: “Sforzi Ue sulla Difesa non collidano con Nato”

    “Salutiamo con favore l’aumento della spesa per la difesa dei Paesi dell’Unione Europea e la strategia Ue sulla sicurezza comune, che va nella giusta direzione, ovvero superare la frammentazione dell’industria bellica europea. Ma dobbiamo essere sicuri che gli sforzi dell’Ue non vadano in competizione con la Nato o creino doppioni”. Lo ha detto il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg intervenendo a Davos. “Credo nella cooperazione tra Ue e Nato, dal 2014 l’abbiamo portata a livelli senza precedenti: Usa ed Europa devono essere uniti, la nostra sicurezza è interconnessa” 

  • 17:40

    Kiev: “Trovate 10 fosse comuni vicino alla capitale”

    Sono più di 10 le fosse comuni trovate finora nella sola regione di Kiev. Lo ha riferito il capo dipartimento della polizia regionale Andriy Nebytov, precisando che 8 di queste si trovavano a Bucha, dove c’erano anche le più grandi, con 40 e 57 corpi. “E purtroppo non si tratta di una cifra definitiva”, ha aggiunto, citato da Ukrinform. In tutto, i corpi rinvenuti a Bucha sono 418, più della metà di persone uccise da colpi d’arma da fuoco.   

  • 17:39

    Gazprom nomina Schroeder nel consiglio di vigilanza

    Il colosso energetico russo Gazprom ha nominato l’ex cancelliere tedesco Gerhard Schroeder nel consiglio di vigilanza. Lo riporta la emittente tedesca Ntv, citando la stessa compagnia. 

  • 17:11

    Filorussi: “Occidentali potranno assistere a processi Azovstal”

    I rappresentanti di diversi Paesi, compresi occidentali, saranno invitati ad assistere alle udienze dei processi contro i combattenti ucraini di Azovstal fatti prigionieri dai russi. Lo ha detto il capo dei separatisti filorussi di Donetsk, Denis Pushilin, citato da Interfax, secondo cui i giudici dell’amministrazione di Donetsk fedele a Mosca stanno preparando i dossier per la corte marziale insieme alle autorità russe.   

  • 16:53

    Mosca: “Completato sminamento porto di Mariupol”

    Gli ingegneri dell’esercito russo e gli specialisti della flotta del mar Nero hanno completato le operazioni di sminamento della fascia costiera e del porto di Mariupol. Lo riferisce il ministero della Difesa russo, citato dalla Tass, secondo cui nel corso dell’operazione sono stati trovati 12mila esplosivi e armi

  • 16:34

    Generale russo arruolato in Wagner ucciso

    Il generale russo estromesso dal servizio, Kanamat Botashev, reclutato dalla Wagner, è stato ucciso. Sembra che si successo dopo che il Su-25 sul quale volava è stato colpito da uno Stinger in corrispondenza della città ucraina di Popasna, rende noto la Bbc citando tre diverse fonti, ex subordinati di Botashev in aeronautica. Botashev, che aveva 63 anni, era stato costretto a dimettersi dall’aeronautica dopo aver fatto precipitare un Su-27 su cui faceva acrobazie fuori servizio, e senza permesso di volare su tale aereo. Poco prima aveva fatto la stessa cosa con un Su-34. 

  • 16:18

    Onu: “Quasi 4mila civili morti”

    L’Ufficio dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) ha reso noto che 3.942 civili sono morti e 4.591 sono rimasti feriti in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa. Lo riporta Ukrinform sottolineando che tra le vittime ci sono quasi 260 bambini. Il bilancio, secondo lo stesso Ohchr, sarebbe comunque ancora più drammatico, considerando che “le informazioni provenienti da alcuni luoghi di intensi combattimenti sono in ritardo e molti rapporti sono ancora in attesa di conferma”, scrive Ukrinform.  

  • 16:14

    Primo treno con carico di grano ucraino in Lituania

    Il primo treno merci con un carico di grano dall’Ucraina è arrivato in Lituania attraverso la Polonia, al porto di Klaipeda. Lo hanno riferito le ferrovie di stato di Vilnius. Per le sue esportazioni, Kiev è alla ricerca di rotte alternative ai porti ucraini, bloccati dal conflitto con la Russia. 

     

  • 16:12

    Mosca vieta ingresso a 154 membri Camera dei Lord

    La Russia ha vietato l’ingresso sul suo territorio a 154 membri della Camera dei Lord britannica in risposta ad una analoga decisione imposta lo scorso marzo a quasi tutti i membri del Consiglio della Federazione, vale a dire il Senato russo. Lo annuncia in un comunicato il ministero degli Esteri di Mosca, aggiungendo che altre personalità britanniche saranno aggiunte alla lista dei sanzionati.

  • 15:54

    Medvedev: “Crimea a Kiev? Guerra totale”

    Cercare di creare una Crimea autonoma sotto la sovranità dell’Ucraina equivale a una minaccia alla Russia e potrebbe provocare “una guerra totale“. Lo ha affermato l’ex presidente Dmitry Medvedev, attuale vice capo del Consiglio di sicurezza nazionale, respingendo la proposta contenuta nel piano di pace italiano. Nessuna forza politica in Russia accetterebbe una tale soluzione, perché “equivarrebbe a un tradimento del Paese”, ha aggiunto Medvedev, citato dall’agenzia Tass. Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky aveva escluso ieri sera che il suo Paese pensi a un’azione militare per riconquistare la penisola strategica sul Mar Nero annessa dalla Russia nel 2014, ammettendo che una tale operazione potrebbe causare “centinaia di migliaia di morti” solo fra le truppe ucraine. 

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui