Green pass al lavoro: cortei da Milano a Roma, pochi blocchi. A Trieste in più di 5mila al porto, tensioni a Genova | La diretta

La prima giornata di lavoro con certificato verde: manifestazioni in molte città, ma i blocchi e i disagi annunciati per ora non si sono verificati. Intanto Stefano Puzzer, leader del Coordinamento lavoratori portuali di Trieste, ha fatto sapere che la protesta "va avanti a oltranza" - La cronaca

Aggiornato: 18:42

  • 18:36
  • 18:19
  • 18:01

    Bologna, la vergogna degli insulti a Liliana Segre

    Insulti alla senatrice a vita Liliana Segre nel corso della manifestazione contro il Green pass a Bologna. “Una donna che ricopre un seggio che non dovrebbe avere perché porta vergogna alla sua storia e che è Liliana Segre, che dovrebbe sparire da dove è”, ha detto uno dei manifestanti al megafono. Cori anche contro il presidente del Consiglio Mario Draghi e contro il segretario generale della Cgil Maurizio Landini. 

  • 15:55

    Roma, polizia in zona Bocca della Verità

    È presidiata da alcuni blindati di polizia e carabinieri la zona di Bocca della Verità a Roma dove è stata vietata la manifestazione dei no Green pass ‘Sentinelle della Costituzione’, guidati dall’avvocato Edoardo Polacco. La protesta, secondo le intenzioni degli organizzatori, doveva svolgersi a piazza Santi Apostoli ma il luogo non è stato ritenuto idoneo dalle autorità di pubblica sicurezza che, in una riunione di coordinamento, hanno escluso la piazza, che si trova a pochi metri da palazzo Valentini, come possibile luogo della protesta. Le ‘sentinelle della costituzione’ hanno così annunciato il sit in a piazza Bocca della Verità ma anche questo secondo luogo non è stato ritenuto idoneo per la sua vicinanza agli uffici elettorali, così la questura della Capitale ha prescritto che il sit in si svolgesse al Circo Massimo. Intanto stanno arrivando al Circo Massimo i primi manifestanti. 

  • 15:16

    Certificati di malattia: + 23% in sette giorni

    Alle ore 12 i dati Inps sui certificati malattia, nel pubblico e nel privato erano 47.393 e registravano un lieve aumento rispetto a due settimane fa (+5,5%) e un aumento del 23,3% rispetto a venerdì scorso. Emerge dai dati diffusi dal ministro della Pubblica amministrazione Renato Brunetta nel primo giorno di obbligo di Green pass per tutti i lavoratori. I certificati arrivati l’8 ottobre erano 38.432 e 44.903 quelli del 1° ottobre. 

     

  • 15:12

    Porto Genova, tensione a varco Etiopia

    Il presidio dei manifestanti davanti al varco portuale di ponte Etiopia: i partecipanti hanno bloccato via Lungomare Canepa 

  • 14:31

    Trieste, Puzzer: “Protesta va avanti a oltranza”

    “La protesta va avanti fino a quando non tolgono il Green pass“. Lo ha annunciato oggi Stefano Puzzer, leader del Coordinamento lavoratori portuali di Trieste, in una conferenza stampa al Varco 4. Puzzer ha detto che “tanta gente in pullman che arriva da fuori viene bloccata. Non credo sia per motivi di ordine pubblico, è un segnale che la dittatura è iniziata”, ha aggiunto. “Siamo qui perché con oggi più del 40% di lavoratori non avrebbero potuto entrare a lavorare. Cioè circa 400 che hanno lavorato per due anni – io sono vaccinato – senza sanificazioni”, ha spiegato. “Noi abbiamo sempre lavorato e il volume di traffico è aumentato del 45%. La risposta è stata: se non avete il green pass non entrate. Il Green pass non è una misura sanitaria ma economica, un ricatto che è stato fatto alla gente per far andare a far vaccino”. Puzzer si è infine richiamato alla Costituzione sul diritto al lavoro e la libertà di scelta. 

  • 14:21

    Ancona, i manifestanti bloccano via Marconi

  • 14:17

    Genova, tensioni: Digos identifica alcune persone

    Tensione sul Lungomare Canepa quando la polizia ha tentato di sgomberare la strada occupata da ore dal movimento No green pass. Personale della Digos ha identificato alcune persone e non sono escluse denunce per occupazione stradale. Il blocco permane, gli attivisti No green pass hanno invitato gli automobilisti a scendere dai mezzi e unirsi alla protesta. 

  • 14:10

    Catania, corteo per la città: “Libertà libertà”

    Hanno sfilato per Catania al grido di ‘libertà, libertà’ e scandendo slogan contro il premier Mario Draghi e il suo governo. È stata la protesta dei no vax dell’Arco dell’alleanza e della Fisi (Federazione italiana sindacati nel giorno dell’ingresso) obbligatorio del Green pass al quale hanno partecipato alcune centinaia di persone. Il corteo, autorizzato, si è svolto senza problemi di ordine pubblico: partito da piazza Roma, si è snodato per le vie Etna e Umberto e si è concluso in piazza Iolanda. 

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui