Politica

Tutti “neri” e composti: il giuramento come un Cda

I 5stelle in subbuglio. Grillo prova a sedare la rivolta m5S: migliaia di commenti critici. Lezzi: “voto su Rousseau da rifare”

Di A. Caporale

Marco Travaglio

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Il governo Dragarella

Siccome ogni Restaurazione ha i suoi rituali, non avrebbe guastato se il governo Dragarella avesse giurato in uniforme da Congresso di Vienna: parrucche imbiancate con codini e fiocchi neri, volti incipriati e impomatati, marsine a coda, culotte, scarpe a punta. Invece i nuovi (si fa per dire) ministri erano tutti in borghese, per non farsi […]