Luce e tenebre

Edith Wharton e noi: siamo sicuri di sapere cosa sia la “pienezza della vita”?

La prima donna da Pulitzer - Arriva in Italia un racconto che appare come un viaggio onirico nella vita-dopo-la vita. Un'esperienza frutto, secondo alcuni, di una trance soprannaturale vissuta dalla scrittrice de “L'età dell'innocenza”

Di Giuseppe Cesaro
28 Novembre 2022

“La natura di una donna è come una grande casa piena di stanze: c’è l’atrio, attraverso il quale tutti passano entrando e uscendo; il salotto, dove si ricevono visite formali; il soggiorno, dove i membri della famiglia vanno e vengono a loro piacimento; ma oltre a questo, molto oltre, ci sono altre stanze, le cui […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui