Il libro

“Le vite mie” di Selvetella per rispondere a tutte le domande (infinite) tra passato e presente

Di Renzo Paris
27 Novembre 2022

Forse in polemica con il titolo di un fortunato romanzo di Carrère: Vite che non sono la mia, Yari Selvetella intitola il suo: Vite mie (Mondadori). Claudio Prizio, il protagonista assoluto ha raggiunto i 45 anni, si sente vecchio e vive in uno stato confusionale. È un marito perfetto, sa cucinare, sa occuparsi dei suoi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui