Il paradosso. La fede non è grande, ma potente e fruttifera come un seme

Di Antonio Spadaro S.I.*
2 Ottobre 2022

Gesù è con i suoi. Deve essere un momento di grande coinvolgimento. “Accresci in noi la fede!”, gli chiedono. Al sentire queste parole, al Maestro viene in mente un seme, un granello di senape, “il più piccolo di tutti i semi”. La fede dovrebbe avere la dimensione del seme di senape: è la misura giusta. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.