La decisione del DAp

Cesare Battisti non è più detenuto “pericoloso”

Di Davide Depascale
30 Settembre 2022

Cesare Battisti non è più un detenuto ad alta sicurezza. L’ex terrorista dei Pac, rientrato in Italia nel 2019 dopo una lunghissima latitanza tra Francia e Brasile e ora detenuto nel carcere di Ferrara per scontare l’ergastolo, adesso è un detenuto comune, ovvero non ritenuto particolarmente pericoloso. La declassificazione è stata decisa dal Dipartimento Affari […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.