Un cugino in carcere

“Saman è stata strangolata, fatta a pezzi e poi gettata nel Po”

Di Fq
25 Settembre 2022

Saman tenuta ferma dai cugini mentre lo zio la strangolava con una corda. La madre in preda a una crisi di pianto, allontanata dal marito. L’aiuto di una sesta persona, un uomo finora mai menzionato, che avrebbe aiutato a finire Saman, a infilare il suo corpo in un sacco, caricarlo su una bici e poi, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.