Il nigeriano ucciso

Polemica al corteo per Alika: “E Pamela?”

Di Fq
7 Agosto 2022

Almeno 500 persone hanno partecipato al corteo di Civitanova Marche per l’ambulante nigeriano Alika Ogorchucku che il 29 luglio è stato aggredito e ucciso dopo aver chiesto l’elemosina: la moglie Charity e due dei sei fratelli hanno deposto un mazzo di fiori e alcune piantine. Era presente anche il comitato nazionale antirazzista, formato da 150-200 […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.