Cartoline d’autore

“In confronto a Tangeri Sodoma è un picnic della parrocchia…”

Da sballo - Il Marocco hot di Bowles, Genet & C. Città di sesso, vizi e droghe, fu la mecca di scrittori e artisti come i tossici Beat

Di Crocifisso Dentello
7 Luglio 2022

“Tangeri la puttana” la chiamavano. Dentro i suoi confini trovavano ospitalità sbandati, emarginati, diseredati, nobili decaduti, spie, contrabbandieri, trafficanti di armi, fuggiaschi, tossicomani, artisti. La città marocchina, nel corso del Novecento, è stata “un sogno ai confini del mondo”. Un’oasi del Maghreb dov’era possibile abbandonarsi alle proprie pulsioni proibite senza il timore di censure morali […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.