Il comunista Rizzo (non) si dimette da sé stesso

Di Fq
5 Luglio 2022

Marco Rizzo si è dimesso. Anzi no: è stato purgato. Anzi no: era solo uno scherzo su Facebook, una grossolana fake news. Succede questo nell’allegra brigata del Partito comunista, creatura molecolare nella galassia della sinistra ben fuori dalle aule del Parlamento. Sulla pagina Facebook della sezione milanese del “partito” viene dato l’annuncio delle dimissioni di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.