Reportage

Né con Putin né con Zelensky: è l’esercito degli anarchici

Guerra in Ucraina - Obiettivo: libertà. Dall’inizio dell’invasione russa, da 100 a 150 militanti si sono uniti alle Forze armate di Kiev. Hanno istituito il battaglione antiautoritario “per proteggere i civili e combattere l’imperialismo di Mosca”

Di Laurent Geslin
4 Luglio 2022

Alcuni soldati delle forze di difesa ucraine combattono con la bandiera nera anarchica. “Ilya” non rivela mai la sua vera identità. Cambia continuamente pseudonimo e dà appuntamento alla stazione degli autobus di una cittadina a una quarantina di chilometri da Kiev. “Vengo da uno dei due Paesi che confinano con l’Ucraina alla frontiera nord e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.