nonc'èdiche

La gentildonna a Verona, la banconota falsa e la leggenda di cracovia

26 Giugno 2022

Dalle novelle apocrife di Giovanni Stobeo. C’era una volta un certo gentiluomo di Verona che, col favore delle tenebre, si recava a fare l’amore da una certa gentildonna. Avevano un accordo: quando lui arrivava alla porta, abbaiava come un cagnolino. Lei allora gli apriva e lo faceva entrare. Una notte un giovane, incuriosito dalle passeggiate […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.