Il pregiudizio anti-poveri, una vergogna bipartisan

Di Enrica Morlicchio*
24 Giugno 2022

Con l’“Indagine parlamentare sulla miseria e i mezzi per combatterla”, realizzata in Italia all’inizio degli anni Cinquanta, si intendeva giungere a una conoscenza più approfondita della povertà in Italia come premessa alla riforma del sistema di assistenza pubblica frammentato, inefficiente e clientelare ereditato dal fascismo. E tuttavia l’orientamento riformista e lo sforzo empirico, che avevano […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.