Business in ritirata

McDonald’s e Renault, addio a Mosca (ma a modo loro)

Strategie - C’è chi perde tutto, chi vende a prezzo pieno, chi pensa già al ritorno

Di Nicola Borzi e Patrizia De Rubertis
17 Maggio 2022

La lista delle aziende occidentali che lasciano la Russia, dopo che Mosca ha invaso l’Ucraina, continua ad allungarsi. Le due ultime multinazionali ad aver annunciato la Ruxit sono McDonald’s, gigante globale dei fast food, e Renault, colosso francese dell’auto. La scorsa settimana la britannica Shell aveva venduto la sua rete russa a Lukoil. Anche la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.