Dal 15 ottobre per andare a lavorare – sia nel pubblico sia nel privato – servirà il Green pass. Il Consiglio dei ministri di ieri ha approvato all’unanimità un provvedimento che mette “l’Italia all’avanguardia del mondo occidentale” (copyright, Renato Brunetta, ministro della Pa). Mario Draghi – dopo una settimana di stop, per cercare di redimere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

La vignetta di Mannelli

prev
Articolo Successivo

Capi-sceriffi e farmacie: che cosa c’è nel decreto

next