Il rapporto del ministro per la Transizione ecologica con i capisaldi dell’ambientalismo, è noto, non è dei migliori. Ma il nuovo regolamento del ministero – ottenuto ieri a cinque mesi dalla nascita del governo Draghi – è riuscito nell’impresa di far infuriare i Verdi resuscitando addirittura il nucleare (per non dire dei progetti di stoccaggio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

G20, i grandi sono accolti da addetti pagati cinque euro l’ora

prev
Articolo Successivo

“Il vaccino da solo non basta, imitiamo il modello Londra ”

next