Sono un privilegiato, faccio il lavoro che amo e in questo periodo – nonostante il Covid e anche se in modalità remota – ho sempre avuto qualcosa da fare. Ma la quasi totalità delle persone indipendenti che si occupano di musica è ferma dalla prima settimana di marzo 2020. La cosa incredibile è che nessuno […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

La vignetta di Mora

prev
Articolo Successivo

Legge sulla Giustizia: colleghi e politici, imparate a leggere

next