Per anni è stato gossip da rotocalchi. Poi si è trasferito sui social, finché non è diventato, la settimana scorsa, una causa politica. È il caso Britney Spears e della sua battaglia legale contro il regime di tutela giuridica in cui si trova dal 2008, cioè da 13 anni, e per il quadre è il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Il Fatto di domani. Non solo improcedibilità: gli altri orrori della riforma Cartabia. Sul Green pass si va per step (e si litiga)

prev
Articolo Successivo

Tra Napoli e Bolzano altri due femminicidi: le vittime di quest’anno salgono a 46

next