Terrorismo islamico

Isis, la rivista jihadista: “L’Italia è nel mirino”. E su Telegram arrivano minacce a Di Maio

11 Luglio 2021

Vicinanza e solidarietà bipartisan sono arrivate ieri al ministro degli Esteri Luigi di Maio dopo che il suo nome è apparso su una pubblicazione di propaganda di quello che era una volta lo Stato Islamico. I gruppi armati resistono in piccole sacche della Siria e dell’Iraq, ma è la propaganda a preoccupare, perché è in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.